×

Attenzione

Per l'estensione Akeeba Backup Core package è disponibile la versione 7.2.1 , ma richiede almeno una versione di PHP 7.1 mentre il tuo sistema ha solamente la 5.5.38
Per l'estensione Akeeba Backup Core package è disponibile la versione 7.1.4 , ma richiede almeno una versione di PHP 5.6 mentre il tuo sistema ha solamente la 5.5.38

Bordeaux

bordeaux


Nell’immaginario collettivo Bordeaux rappresenta l'essenza stessa del vino, il favoloso regno degli Château.

Intorno all’estuario della Gironda affondano le proprie radici vigne da cui nascono alcune delle bottiglie più famose al mondo; vini dai nomi altisonanti che hanno fatto la storia enologica e non solo, i celeberrimi Premiers Crus della Médoc e di Pessac-Léognan: Château Margaux, Latour, Lafite-Rotschild, Mouton-Rotschild e Haut-Brion.

Nel Libournais, lungo il corso della Dordogna, dominano i magnifici Grands Crus di Saint-Émilion; scendendo, la parte meridionale delle Graves è invece la patria dei vini bianchi botritizzati di Sauternes e Barsac dove splende la stella di Château d’Yquem.

Preziosi nettari ottenuti dal sapiente e secolare assemblaggio dei vitigni bordolesi a bacca rossa di merlot, cabernet sauvignon, cabernet franc, ed, in minor misura, di malbec, petit verdot e carmenère, o a bacca bianca di sémillon, sauvignon e muscadelle, oggi diffusi in tutto il pianeta.

Un territorio unico dove, mai come in nessun altro luogo, il vino, e chi lo produce, è legato a doppio filo alla storia, alle tradizioni ed all’economia.

 

Luisito Perazzo, Miglior Sommelier di Lombardia nel 2004, Miglior Sommelier d’Italia nel 2005, Sommelier dell'anno 2006 e 2013.
Un percorso non convenzionale, con gli studi che dapprima prendono la via del Politecnico di Milano.
Poi l’incontro con il mondo del vino che diventa amore fulminante.
Assoluto cultore della “sosta” a tavola, si distingue per una continua ricerca e miglioramento dell’esperienza dei suoi commensali.
Studia e arricchisce la conoscenza del vino che vira poi verso l’approfondimento dei distillati e delle bevande.

 

In degustazione:
Malartic Lagravier Grand Cru classe Pessac-Leognan 2010
Château Brane-Cantenac Margaux 2008 Henri Lurton
Château Poujeaux Moulis - en- Médoc 2006
Château Beau-Sejour Bécot Saint Emilion Grand Cru 2002
Château D'Armailhac Pauillac a Grand Cru classe 2005
Château Guiraud 1er Cru Sauternes 1996

 

Sabato 14 novembre 2015, ore 18:00
The Westin Palace Hotel - Sala Castaldi

Quota di partecipazione: 50 €
Apertura prenotazioni: 10 ottobre 2015

Per prenotare è necessario registrarsi sul sito, dal 10 ottobre, accedendo dal menù "Login" e poi andare sulla pagina "Prenotazioni" per riservare il posto utilizzando il sistema di prenotazioni on-line
L'evento è riservato ai soci AIS in regola con la quota associativa 2015

Web Analytics