Articoli

Franciacorta

Franciacorta

Mina cantava Le Mille Bolle Blu: in un calice di Franciacorta forse sono di più, ma il colore è quello della luce.

Un vino imprevedibile: in una zona contraddistinta dai grandi insediamenti industriali lombardi batte un cuore enologico legato all'anfiteatro del Lago d'Iseo.

Il terreno prevalentemente di origine morenica, ricco di sabbia, di limo e di minerali, è perfetto per lo chardonnay, il pinot nero e il pinot bianco.
Franciacorta è l'unico termine che definisce il territorio, il metodo di produzione e il vino, ottenuto con la rifermentazione in bottiglia: vendemmia manuale, pressatura soffice, una prima fermentazione con la creazione di una cuvèe, a cui segue l'imbottigliamento e la seconda fermentazione, da cui prendono corpo meravigliose bollicine, custodite in vetro tra 18 mesi fino a 60 e oltre.

Cantine di fama internazionale affiancate da realtà a conduzione familiare: ciò che conta non è il brand, ma la qualità. E questo è un privilegio di cui la Franciacorta sa fregiarsi.

 

Ca' del Bosco: una leggenda che nasce quando un ragazzino di nome Maurizio Zanella con la madre, Annamaria Clementi che regala il suo nome ad una delle icone della cantina, si trasferisce in Franciacorta.

Ispirandosi alle maisons di Champagne, Maurizio dà vita ad una produzione il cui principio guida è assoluto: l'eccellenza.
Negli anni 80 crea una cantina a 17 metri di profondità e trasforma l'immagine del vignaiolo in un imprenditore moderno: più che un mestiere un'arte che coniuga uomini, territorio, storia e vino.

Dall'unione di chardonnay, pinot nero e pinot bianco nascono vini come il Franciacorta DOCG Cuvèe, il Vintage Collection Satèn, l'Annamaria Clementi anche in versione Rosè, contraddistinti da un perlage finissimo e da un palato vellutato.

Nella cantina arte e natura si fondono con il vino, creando un effetto quasi magico: sculture di marmo, bronzo e acciaio di celebri artisti si fondono con uve e barriques, circondati da un bosco di castagni, querce e acacie, in profonda armonia.

 

In degustazione:
Franciacorta riserva DOCG Cuvée Annamaria Clementi 2006
Franciacorta riserva DOCG Cuvée Annamaria Clementi 2005
Franciacorta riserva DOCG Cuvée Annamaria Clementi 1999
Franciacorta riserva DOCG Cuvée Annamaria Clementi 1995
Franciacorta riserva DOCG Cuvée Annamaria Clementi 1989
Franciacorta riserva DOCG Cuvée Annamaria Clementi 1985

 

Sabato 14 novembre 2015, ore 13:30
The Westin Palace Hotel - Sala Castaldi

Quota di partecipazione: 40 €
Apertura prenotazioni: 10 ottobre 2015

Per prenotare è necessario registrarsi sul sito, dal 10 ottobre, accedendo dal menù "Login" e poi andare sulla pagina "Prenotazioni" per riservare il posto utilizzando il sistema di prenotazioni on-line
L'evento è riservato ai soci AIS in regola con la quota associativa 2015

Web Analytics